Malattia coronarica - "III^ di Settembre"

Gli autori hanno condotto un’analisi costo-efficacia dell’isosorbide 5-mononitrato (5-ISMN) e dell’isosorbide dinitrato (ISDN) attraverso una valutazione retrospettiva del loro uso in clinica in soggetti con malattia coronarica (angina, infarto miocardico). La prospettiva era quella del sistema sanitario cinese. Sono stati considerati tutti i soggetti con diagnosi di malattia coronarica che hanno ricevuto almeno un’iniezione di 5–ISMN o di ISDN tra luglio 2008 e maggio 2017. Dei 5609 soggetti individuati sono stati selezionati 1555 soggetti per ciascun gruppo terapeutico, sulla base dell’età del sesso e delle comorbidità.
La frequenza (4.2 ± 6.6-volte vs 6.5 ± 9.5-volte; p < 0.05) e il dosaggio totale (47.5 ± 153.4 vs 136.4 ± 261.0 mg; p < 0.05) della nitroglicerina sublinguale sono risultati diminuiti, così come l’incidenza di ipotensione (8.0 vs 13.0%; p < 0.05) nel gruppo 5-ISMN rispetto al gruppo ISDN.
Inoltre, la durata della degenza (16.0 ± 11.3 giorni vs 17.7 ± 13.2; p < 0.05) e i costi relativi ai ricoveri risultavano minori nel gruppo 5-ISMN rispetto all’ISDN.
I costi erano per lo più dovuti ai dispositivi medici e ai farmaci utilizzati.

J Comp Eff Res. 2020 Apr 17. doi: 10.2217/cer-2019-0099. [Epub ahead of print]
Comparative analysis of cost-effectiveness between isosorbide-5-mononitrate and isosorbide: a retrospective real-world evaluation.
Zhang G1, Liu X, Xu J, Cheng G, Xu J.

Gli autori hanno condotto un’analisi costo-efficacia sull’aggiunta di una piccola dose di colchicina vs placebo in soggetti con infarto del miocardio, sottoposti a terapia standard.
È stato sviluppato un modello di Markov multilivello in cui sono stati incorporati dati di efficacia del trial clinico COLCOT e i costi e le utilità calcolati secondo il sistema sanitario canadese.
Gli orizzonti temporali considerati sono stati i 24 mesi (durata del trial COLCOT) e “life-time”, mentre gli outcomes includevano, oltre alla sopravvivenza anche le morti per cause non cardiovascolari e la polmonite.
Nei 24 mesi, l’aggiunta di colchicina alla terapia standard ha portato a una diminuzione dei costi totali del 47% (da $502 a $265 CAD per paziente) e ha aumentato i QALYS da 1,30 a 1,34.
Considerando la prospettiva life-time i costi sono risultati ulteriormente ridotti (69%) e anche i QALYs sono risultati aumentati da 8,82 a 11,68.

Eur Heart J Qual Care Clin Outcomes. 2020 May 14. pii: qcaa045. doi: 10.1093/ehjqcco/qcaa045. [Epub ahead of print]
Cost-Effectiveness of Low-Dose Colchicine after Myocardial Infarction in the Colchicine Cardiovascular Outcomes Trial (COLCOT).
Samuel M, Tardif JC, Khairy P, Roubille F, Waters DD, Grégoire JC, Pinto FJ, Maggioni AP, Diaz R, Berry C, Koenig W, Ostadal P, Lopez-Sendon J, Gamra H, Kiwan GS, Dubé MP, Provencher M, Orfanos A, Blondeau L, Kouz S, L'Allier PL, Ibrahim R, Bouabdallaoui N, Mitchell D, Guertin MC, Lelorier J.

Segreteria

Sede Legale e Sede del Segretario

  • c/o: ReS servizi Srl
    Via delle Montagne Rocciose, 21
    00144 Roma
  • Tel: (+39) 06 36004550
  • Fax: (+39) 06 54647155
  • eMail: info@sifeit.it
  • C.F.: 97166000584

Presidenza

eMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COPYRIGHT © 2016 SIFEIT - Società Italiana per Studi di Economia ed Etica sul Farmaco e sugli Interventi Terapeutici. All Rights Reserved. Designed by Andrea Trinca.

Search