Malattia di Crohn – I settimana di marzo

SIFEIT infoNEWS

Malattia di Crohn

Gli autori hanno elaborato un modello di Markov per valutare i benefici e i costi del velolizumab in soggetti con malattia di Crohn non rispondenti all’adalimumab. Il modello è stato utilizzato per simulare il decorso clinico della malattia su una ipotetica coorte di 10.000 pazienti per un periodo di un anno. In questo periodo il vedolizumab utilizzato come rescue teraphy ha portato a una riduzione del costo medio totale per paziente del 10% e ad un aumento del tempo medio di remissione di circa 2 mesi.

J Crohns Colitis. 2015 Aug;9(8):669-75. doi: 10.1093/ecco-jcc/jjv090. Epub 2015 May 18. The Value of Vedolizumab as Rescue Therapy in Moderate-Severe Crohn's Disease Patients with Adalimumab Non-response in the USA. Erim DO, Mahendraratnam N, Okafor PN, Wheeler SB

Gli autori hanno confrontare il costo rispetto all’utilità dei medicinali infliximab, adalimumab, certolizumab e natalizumab in soggetti con malattia di Crohn non rispondenti alla terapia convenzionale. È stata effettuata una simulazione di Monte Carlo su circa 10.000 ipotetici pazienti con malattia da moderata a grave. I costi medi per ciascun medicinale sono risultati pari a $22.663 per l’infliximab ($19.105-26.433), $27.515 per l’adalimumab ($23.796-31.584), $29.062 per il certolizumab ($24.952-33.882), e per il natalizumab $31.166 ($25.915-37.195) Considerando una disponibilità a pagare (WTP) di $100.000/QALY guadagnato, l’infliximab è risultato il farmaco più costo-efficace.

Pharmacotherapy. 2012 Jun;32(6):515-26. doi: 10.1002/j.1875-9114.2011.01053.x. Epub 2012 Apr 23. Cost-utility analysis of biologic treatments for moderate-to- severe Crohn's disease. Tang DH, Armstrong EP, Lee JK.